Secchezza vaginale: i rimedi al problema

I rimedi per la secchezza vulvovaginale possono avere un’efficacia diversa a seconda della causa alla base del problema. A livello vulvovaginale, la terapia può essere sintomatica con l’uso di gel lubrificanti e idratanti, o causale con l’applicazione locale di estrogeni e fitoestrogeni in crema od ovuli.

Ecco quali sono le possibili soluzioni e quando sono più indicate.

L’uso di lubrificanti e idratanti

Quando la secchezza vulvovaginale è associata a rapporti dolorosi dovuti a un basso livello di eccitazione, l’uso di un lubrificante o di un idratante offre un sollievo immediato, poiché va a ridurre l’attrito provocato dalla penetrazione.

Quelli a base di acido ialuronico aiutano a stimolare il trofismo della mucosa vaginale e a ripristinare la sua normale funzionalità. Altri hanno una consistenza simile a quella del fluido vaginale, e altri ancora assicurano una protezione efficace e migliorano il rapporto sessuale assicurando un’idratazione rapida.

È possibile scegliere tra lubrificanti e idratanti esterni e interni; questi ultimi, da utilizzare con applicatori specifici, aderiscono meglio alle pareti interne e garantiscono un’idratazione prolungata. Attenzione, però, qualora si utilizzi il profilattico è bene scegliere un lubrificante a base acquosa, poiché un lubrificante a base oleosa può diminuire l’efficacia del metodo anticoncezionale.

Trattamenti a base ormonale

Nel caso in cui la secchezza intima si presenti dopo la menopausa a causa della carenza di estrogeni (vaginite atrofica) il medico potrebbe consigliare l’uso di trattamenti a base ormonale, come creme, ovuli o altri prodotti da inserire direttamente in vagina. Se, poi, la secchezza vaginale è associata ad altri sintomi della menopausa (come le vampate) per i quali il medico ritiene opportuno prescrivere la terapia ormonale sostitutiva, il trattamento (in genere basato sull’assunzione di ormoni per via orale o attraverso cerotti da applicare sulla pelle) potrebbe aiutare ad alleviare anche la secchezza.